Corsa in linea

Nella corsa in linea gli atleti partecipanti partono tutti insieme contemporaneamente. Solitamente i Mondiali di ciclismo su strada UCI prevedono un circuito che gli atleti devono percorrere più volte di seguito. Il numero di giri dipende dalla categoria della gara: nella prova uomini élite si devono percorrere in totale dai 250 ai 280 km, nella donne élite dai 130 ai 160 km. Il primo corridore che taglia il traguardo vince la gara.

LISTE DI PARTENZA

Circuito Olympia

Il circuito è l’elemento decisivo di ogni Mondiale. Il circuito dev’essere percorso più volte a seconda della categoria, ma prevede anche differenti varianti. Viene considerato il tratto emblematico di tutte le prove in linea e, nel caso dei Mondiali su strada UCI a Innsbruck-Tirolo, è stato concepito per gli scalatori.

Il tracciato del circuito Olympia è identico per le categorie juniores, uomini under 23, donne élite e uomini élite. Gli juniores fanno due giri, gli uomini under 23 tre giri, le donne élite 4 giri, mentre gli uomini élite devono fare sette giri del circuito Olympia. Inoltre al termine gli uomini élite dovranno ancora cimentarsi nella famosa salita infernale della “Höll”.

Corsa in linea donne juniores

Quando:

gio 27/09/2018

Partenza:

Rattenberg

Arrivo:

Innsbruck

Orario:

09:10 - 11:15

Distanza totale:

71,7 km

Dislivello:

975 hm

Dettagli circuito:

1 circuito breve

Biglietti

Fan zones

Percorso: La prova in linea juniores parte da Rattenberg. Da Rattenberg a Pill si prevede una gara classica in pianura. Dopo 25 chilometri all’altezza di Pill si cambia il lato valle. Successivamente il percorso porta a Gnadenwald passando per Terfens. Fino a Gnadenwald è una notevole salita di 2,6 chilometri con una pendenza massima del 14 percento. A elevata velocità si passa per Absam e i paesini Thaur, Rum e Arzl fino ad arrivare a Innsbruck. Una volta arrivati a Innsbruck bisogna percorrere il circuito breve di circa 24 chilometri, detto anche circuito Olympia, che prevede anche la salita di circa 8 chilometri da Innsbruck alla stazione a valle della funivia Patscherkofelbahn. Si passa poi davanti alla pista di discesa olimpica del Patscherkofel, si scende a tutta velocità verso Igls, ci si lascia alle spalle il trampolino di Bergisel per il salto con gli sci e lo stadio Olympia, si attraversa infine il centro storico di Innsbruck fino a tagliare il traguardo presso la corte imperiale Hofburg.

Sfida:
►Fino a Gnadenwald è una notevole salita di 2,6 chilometri con una pendenza massima del 14 percento.


Circuito Olympia
Il circuito Olympia porta dalla Museumstraße di Innsbruck al centro commerciale Sillpark, passando di fronte alla piscina Tivoli e poi allo stadio Tivoli della squadra di calcio locale FC Wacker Innsbruck. Con la salita Olympia si deve affrontare la prima pendenza, passando per il Castello Ambras. Attraverso Aldrans e Lans si prosegue fino alla stazione a valle della funivia del Patscherkofel. Questa salita è lunga 7,9 chilometri e raggiunge una pendenza massima del dieci percento. Dopo la stazione a valle del Patscherkofel il percorso gira a destra, passa per Igls e Vill, supera il trampolino di Bergisel per il salto con gli sci, arriva allo stadio Tivoli e porta attraverso il ponte Olympiabrücke nel centro città. Passando per la porta Triumphpforte e la Maria-Theresien-Straße si arriva nel centro storico di Innsbruck. Dal tettuccio d’oro, emblema della città, il tragitto imbocca il ponte Innbrücke e si inerpica su per la strettissima Höttinger Gasse. Una breve salita porta a Höttinger Platzl da dove il percorso prosegue lungo la Riedgasse e conduce fino al traguardo presso la corte imperiale Hofburg.

Circuito
47,9 km + 1 circuito breve 23,8 km

Dettagli gara
Partenza ufficiosa: partenza ufficiale dopo 1,5 km
Distanza corsa: 70,2 km

Scarica Mappa

Download GPX

Corsa in linea uomini juniores

Quando:

gio 27/09/2018

Partenza:

Kufstein

Arrivo:

Innsbruck

Orario:

14:40 - 18:15

Distanza totale:

132,4 km

Dislivello:

1.916 hm

Dettagli circuito:

2 circuiti brevi

Biglietti

Fan zones

Percorso: La prova prende il via sulla piazza di Kufstein e da lì porta, con un percorso selettivo, prima per alcuni chilometri attraverso la città e successivamente attraverso tutta la valle dell’Inn fino a Innsbruck. Già sul tratto da Schwoich a Bad Häring i più grandi andranno in fuga. Da Langkampfen si arriva al luogo di pellegrinaggio Maria Stein. Non si deve sottovalutare la successiva salita sull’Angerberg che consuma molte riserve dei corridori. Dopo il tragitto lungo la regione dei laghi segue un tratto pianeggiante fino a Schwaz. Il primo momento mozzafiato di questo percorso è la ripida salita fino a Gnadenwald (14 percento di pendenza massima). Poi si va a tutta velocità da Absam a Innsbruck dove ad attendere gli atleti c’è il circuito breve, detto Olympia, da percorrere varie volte a seconda della categoria. Quando i corridori partono per la volata finale sul circuito Olympia avranno già percorso 90 chilometri estenuanti da Kufstein a Innsbruck.

Sfida:
►Non si deve sottovalutare la salita sull’Angerberg che consuma molte riserve dei corridori.
►Il primo momento mozzafiato di questo percorso è la ripida salita fino a Gnadenwald (14 percento di pendenza massima).


Circuito Olympia
Il circuito Olympia porta dalla Museumstraße di Innsbruck al centro commerciale Sillpark, passando di fronte alla piscina Tivoli e poi allo stadio Tivoli della squadra di calcio locale FC Wacker Innsbruck. Con la salita Olympia si deve affrontare la prima pendenza, passando per il Castello Ambras. Attraverso Aldrans e Lans si prosegue fino alla stazione a valle della funivia del Patscherkofel. Questa salita è lunga 7,9 chilometri e raggiunge una pendenza massima del dieci percento. Dopo la stazione a valle del Patscherkofel il percorso gira a destra, passa per Igls e Vill, supera il trampolino di Bergisel per il salto con gli sci, arriva allo stadio Tivoli e porta attraverso il ponte Olympiabrücke nel centro città. Passando per la porta Triumphpforte e la Maria-Theresien-Straße si arriva nel centro storico di Innsbruck. Dal tettuccio d’oro, emblema della città, il tragitto imbocca il ponte Innbrücke e si inerpica su per la strettissima Höttinger Gasse. Una breve salita porta a Höttinger Platzl da dove il percorso prosegue lungo la Riedgasse e conduce fino al traguardo presso la corte imperiale Hofburg.

Circuito
84,8 km + 2 circuiti brevi 23,9 km

Dettagli gara
Partenza ufficiosa: partenza ufficiale dopo 5,6 km
Distanza corsa: 126,8 km

Scarica Mappa

Scarica GPX

Corsa in linea uomini under 23

Quando:

ven 28/09/2018

Partenza:

Kufstein

Arrivo:

Innsbruck

Orario:

12:10 - 16:50

Distanza totale:

179,9 km

Dislivello:

2.910 hm

Dettagli circuito:

4 circuiti brevi

Biglietti

Fan zones

Percorso: La prova prende il via sulla piazza di Kufstein e da lì porta, con un percorso selettivo, prima per alcuni chilometri attraverso la città e successivamente attraverso tutta la valle dell’Inn fino a Innsbruck. Già sul tratto da Schwoich a Bad Häring i più grandi andranno in fuga. Da Langkampfen si arriva al luogo di pellegrinaggio Maria Stein. Non si deve sottovalutare la successiva salita sull’Angerberg che consuma molte riserve dei corridori. Dopo il tragitto lungo la regione dei laghi segue un tratto pianeggiante fino a Schwaz. Il primo momento mozzafiato di questo percorso è la ripida salita fino a Gnadenwald (14 percento di pendenza massima). Poi si va a tutta velocità da Absam a Innsbruck dove ad attendere gli atleti c’è il circuito breve, detto Olympia, da percorrere varie volte a seconda della categoria. Quando i corridori partono per la volata finale sul circuito Olympia avranno già percorso 90 chilometri estenuanti da Kufstein a Innsbruck.

Sfida:
►Non si deve sottovalutare la salita sull’Angerberg che consuma molte riserve dei corridori.
►Il primo momento mozzafiato di questo percorso è la ripida salita fino a Gnadenwald (14 percento di pendenza massima).


Circuito Olympia
Il circuito Olympia porta dalla Museumstraße di Innsbruck al centro commerciale Sillpark, passando di fronte alla piscina Tivoli e poi allo stadio Tivoli della squadra di calcio locale FC Wacker Innsbruck. Con la salita Olympia si deve affrontare la prima pendenza, passando per il Castello Ambras. Attraverso Aldrans e Lans si prosegue fino alla stazione a valle della funivia del Patscherkofel. Questa salita è lunga 7,9 chilometri e raggiunge una pendenza massima del dieci percento. Dopo la stazione a valle del Patscherkofel il percorso gira a destra, passa per Igls e Vill, supera il trampolino di Bergisel per il salto con gli sci, arriva allo stadio Tivoli e porta attraverso il ponte Olympiabrücke nel centro città. Passando per la porta Triumphpforte e la Maria-Theresien-Straße si arriva nel centro storico di Innsbruck. Dal tettuccio d’oro, emblema della città, il tragitto imbocca il ponte Innbrücke e si inerpica su per la strettissima Höttinger Gasse. Una breve salita porta a Höttinger Platzl da dove il percorso prosegue lungo la Riedgasse e conduce fino al traguardo presso la corte imperiale Hofburg.

Circuito
84,7 km + 4 circuiti brevi 23,8 km

Dettagli gara
Partenza ufficiosa: partenza ufficiale dopo 5,6 km
Distanza corsa: 174,3 km

Scarica Mappa

Scarica GPX

Corsa in linea donne élite

Quando:

sab 29/09/2018

Partenza:

Kufstein

Arrivo:

Innsbruck

Orario:

12:10 - 16:45

Distanza totale:

156,2 km

Dislivello:

2.413 hm

Dettagli circuito:

3 circuiti brevi

Biglietti

Fan zones

Percorso: La prova prende il via sulla piazza di Kufstein e da lì porta, con un percorso selettivo, prima per alcuni chilometri attraverso la città e successivamente attraverso tutta la valle dell’Inn fino a Innsbruck. Già sul tratto da Schwoich a Bad Häring i più grandi andranno in fuga. Da Langkampfen si arriva al luogo di pellegrinaggio Maria Stein. Non si deve sottovalutare la successiva salita sull’Angerberg che consuma molte riserve dei corridori. Dopo il tragitto lungo la regione dei laghi segue un tratto pianeggiante fino a Schwaz. Il primo momento mozzafiato di questo percorso è la ripida salita fino a Gnadenwald (14 percento di pendenza massima). Poi si va a tutta velocità da Absam a Innsbruck dove ad attendere gli atleti c’è il circuito breve, detto Olympia, da percorrere varie volte a seconda della categoria. Quando i corridori partono per la volata finale sul circuito Olympia avranno già percorso 90 chilometri estenuanti da Kufstein a Innsbruck.

Sfida:
►Non si deve sottovalutare la salita sull’Angerberg che consuma molte riserve dei corridori.
►Il primo momento mozzafiato di questo percorso è la ripida salita fino a Gnadenwald (14 percento di pendenza massima).


Circuito Olympia
Il circuito Olympia porta dalla Museumstraße di Innsbruck al centro commerciale Sillpark, passando di fronte alla piscina Tivoli e poi allo stadio Tivoli della squadra di calcio locale FC Wacker Innsbruck. Con la salita Olympia si deve affrontare la prima pendenza, passando per il Castello Ambras. Attraverso Aldrans e Lans si prosegue fino alla stazione a valle della funivia del Patscherkofel. Questa salita è lunga 7,9 chilometri e raggiunge una pendenza massima del dieci percento. Dopo la stazione a valle del Patscherkofel il percorso gira a destra, passa per Igls e Vill, supera il trampolino di Bergisel per il salto con gli sci, arriva allo stadio Tivoli e porta attraverso il ponte Olympiabrücke nel centro città. Passando per la porta Triumphpforte e la Maria-Theresien-Straße si arriva nel centro storico di Innsbruck. Dal tettuccio d’oro, emblema della città, il tragitto imbocca il ponte Innbrücke e si inerpica su per la strettissima Höttinger Gasse. Una breve salita porta a Höttinger Platzl da dove il percorso prosegue lungo la Riedgasse e conduce fino al traguardo presso la corte imperiale Hofburg.

Circuito
84,8 km + 3 circuiti brevi 23,9 km

Dettagli gara
Partenza ufficiosa: partenza ufficiale dopo 5,6 km
Distanza corsa: 150,6 km

Scarica Mappa

Scarica GPX

Corsa in linea uomini élite

Quando:

dom 30/09/2018

Partenza:

Kufstein

Arrivo:

Innsbruck

Orario:

09:40 - 16:40

Distanza totale:

258,5 km

Dislivello:

4.670 hm

Dettagli circuito:

6 circuiti brevi + 1 lungo

Biglietti

Fan zones

Percorso: La prova prende il via sulla piazza di Kufstein e da lì porta, con un percorso selettivo, prima per alcuni chilometri attraverso la città e successivamente attraverso tutta la valle dell’Inn fino a Innsbruck. Già sul tratto da Schwoich a Bad Häring i più grandi andranno in fuga. Da Langkampfen si arriva al luogo di pellegrinaggio Maria Stein. Non si deve sottovalutare la successiva salita sull’Angerberg che consuma molte riserve dei corridori. Dopo il tragitto lungo la regione dei laghi segue un tratto pianeggiante fino a Schwaz. Il primo momento mozzafiato di questo percorso è la ripida salita fino a Gnadenwald (14 percento di pendenza massima). Poi si va a tutta velocità da Absam a Innsbruck dove ad attendere gli atleti c’è il circuito breve, detto Olympia, da percorrere varie volte a seconda della categoria. Quando i corridori partono per la volata finale sul circuito Olympia avranno già percorso 90 chilometri estenuanti da Kufstein a Innsbruck.

Sfida:
►Non si deve sottovalutare la salita sull’Angerberg che consuma molte riserve dei corridori.
►Il primo momento mozzafiato di questo percorso è la ripida salita fino a Gnadenwald (14 percento di pendenza massima).
►La famosa salita infernale “Höll”.


Circuito Olympia
Il circuito Olympia porta dalla Museumstraße di Innsbruck al centro commerciale Sillpark, passando di fronte alla piscina Tivoli e poi allo stadio Tivoli della squadra di calcio locale FC Wacker Innsbruck. Con la salita Olympia si deve affrontare la prima pendenza, passando per il Castello Ambras. Attraverso Aldrans e Lans si prosegue fino alla stazione a valle della funivia del Patscherkofel. Questa salita è lunga 7,9 chilometri e raggiunge una pendenza massima del dieci percento. Dopo la stazione a valle del Patscherkofel il percorso gira a destra, passa per Igls e Vill, supera il trampolino di Bergisel per il salto con gli sci, arriva allo stadio Tivoli e porta attraverso il ponte Olympiabrücke nel centro città. Passando per la porta Triumphpforte e la Maria-Theresien-Straße si arriva nel centro storico di Innsbruck. Dal tettuccio d’oro, emblema della città, il tragitto imbocca il ponte Innbrücke e si inerpica su per la strettissima Höttinger Gasse. Una breve salita porta a Höttinger Platzl da dove il percorso prosegue lungo la Riedgasse e conduce fino al traguardo presso la corte imperiale Hofburg.

La salita „Höttinger Höll“
Per intraprendere la famosa salita infernale “Höll” , alla fine del settimo giro del circuito Olympia i corridori non svoltano nella Riedgasse come in precedenza, bensì girano a sinistra, in direzione della “Höll” nel quartiere di Hötting. Questo tratto rappresenta indubbiamente il punto decisivo della prova. La gara si deciderà su questi 3,2 chilometri. Con una pendenza media dell’11,5 percento e quella estrema massima del 28 percento si sale su per la montagna. Una volta superata la salita della “Höll” si intraprende una rapida discesa a valle, tecnicamente complessa, che porta dalla Hungerburg fino al traguardo.

Detagli circuito
84,7 km + 6 cricuiti brevi 23,8 km + 1 circuito lungo 31 km

Dettagli gara
Partenza ufficiosa: partenza ufficiale dopo5,6 km
Distanza corsa: 252,9 km

Scarica Mappa

Scarica GPX

 

Vai a tutti i percorsi:

Carta interattiva